Le linee orizzontali nella composizione: calma e stabilità

Le linee orizzontali nella composizione: calma e stabilità

usare le linee orizzontali nella composizione

Prova a pensare quali elementi orizzontali possono comparire naturalmente in una foto: l’orizzonte, una persona che dorme, un albero abbattuto, un oggetto disteso…

Sono tutti elementi che suggeriscono calma, riposo. Poi possiamo anche pensare al cornicione di una casa o ad un ponte. Questi oggetti sono molto stabili, sono fatti per stare in equilibrio, reggere pesi. Perciò essi ispirano stabilità, solidità.

Analogamente a questi elementi, le linee orizzontali utilizzate nella composizione fotografica servono a indurre nell’osservatore sensazioni di calma e stabilità.

Usare al meglio le linee orizzontale nella composizione fotografica

Simmetricamente a quanto abbiamo visto per le linee verticali, un modo naturale di enfatizzare le linee orizzontali è quello di orientare la macchina fotografica proprio in orizzontale, ovvero con il lato lungo verso il basso.

In questo modo, alle linee viene lasciato spazio per estendersi ed esercitare appieno la loro funzione. Orientare la macchina fotografica in verticale può essere comunque una buona soluzione, soprattutto se vogliamo creare una sensazione di contrasto spezzando le linee.

È sempre una buona idea, inoltre, fare in modo che le linee orizzontali siano effettivamente orizzontali. Cerchiamo quindi di tenere la fotocamera ben dritta. Altrimenti potremo riparare con un programma di elaborazione delle foto digitali.

Ovviamente, la regola dei terzi si può applicare in combinazione con l’uso delle linee orizzontali.

A questo scopo, allineiamole con la linea orizzontale che individua il terzo superiore o con quella che individua il terzo inferiore. Una linea orizzontale predominante, come ad esempio l’orizzonte, posizionata esattamente al centro della foto può spesso rendere la foto banale.

La ripetizione di linee orizzontali scandisce la foto dal basso verso l’alto creando ritmo e conducendo l’occhio dell’osservatore all’interno della foto.

Anche se l’uso appropriato delle linee orizzontali può avere un effetto benefico sulla composizione, può essere molto utile introdurre sempre qualche elemento in grado di spezzarle.

Proprio perché le linee orizzontali suggeriscono calma e quiete, se non vi è presente nulla che aggiunga un po’ di varietà alla composizione, essa risulterà probabilmente “noiosa“.

Allenarsi a vedere e usare le linee orizzontali

Forse ti è già capitato che qualche foto ti sia riuscita particolarmente bene, proprio perché hai utilizzato correttamente le linee orizzontali e non te ne sei accorto.

Oppure hai dovuto eliminare qualche scatto che invece avresti potuto salvare impiegando correttamente elementi orizzontali che erano presenti nella scena inquadrata.

È importante quindi abituarsi, ogni qualvolta scattiamo una foto, a cogliere le eventuali linee orizzontali a nostra disposizione e ad usarle nel migliore dei modi. A questo scopo, prima di premere il pulsante di scatto, prenditi sempre qualche secondo per osservare attentamente la scena che stai per fotografare.

Come sempre, è anche molto utile studiare le foto di altri fotografi che ci colpiscono e capire quale ruolo eventualmente in esse giocano le linee orizzontali.

Un altro esercizio utile è quello di studiare le nostre foto e capire in quali di esse le linee orizzontali hanno contribuito al risultato finale e in quali altre un uso migliore delle linee orizzontali sarebbe tornato utile.

Ti lascio con una manciata di esempi di foto che fanno buon uso di linee orizzontali: Rules of Composition: Using Horizontal Lines.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Corso 
gratuito
 di fotografia

Ricevi il nostro corso via mail!

FotoComeFare

Articoli correlati

Guida fotografia macro

Guida completa alla fotografia macro

La fotografia macro si concentra su soggetti piccoli o molto piccoli. Fiori e insetti sono i preferiti. Ma anche tanti altri oggetti inanimati come goccioline d’acqua, fiocchi di neve, gioielli e pietre preziose. Con la fotografia macro può diventare affascinante qualunque soggetto che, ingrandito, è in grado di rivelare aspetti solitamente “invisibili”. Questo genere di

CORSO
GRATUITO DI FOTOGRAFIA

Le tue fotografie non ti soddisfano? Vuoi imparare a fotografare ma non hai il tempo?
Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e ti regaliamo il nostro corso di fotografia direttamente nella tua mail!

​VUOI RICEVERE IL NOSTRO CORSO?